Mag 16th, 2011

ATTO DI ESECUZIONE FORZATA DI “CONTRATTO DI FORNITURA DI DIREZIONE TECNICA E TATTICA DI PALLAVOLO GIOCATA, PARLATA E PENSATA E VISSUTA SEMPRE E OVUNQUE”

616 views, FEMMINILE, by spera.

 Oggi, 07/05/2011,

PREMESSO CHE

–       La società sportiva dilettantistica Pallavolo Meduna ASD, corrente in via Ca’ Michiel, 24, 31040, Meduna di Livenza, ha indetto, in data 01/08/2010, il concorso per la sottoscrizione di un “contratto di fornitura annuale di direzione tecnica e tattica di pallavolo giocata, parlata e vissuta sempre e ovunque”;

–       Il concorso era aperto a tutti gli allenatori di primo grado, di ambo i sessi, e prevedeva quale unica condizione d’accesso l’assoluta e totale votazione allo sport della pallavolo in tutti i suoi aspetti, sia dentro che fuori dal campo, sia dentro che fuori dal corpo;

–       Il contratto da sottoscriversi prevedeva una durata compresa tra il 01/09/2010 ed il 07/05/2011;

–       Il contratto da sottoscriversi doveva essere eseguito per quanto riguarda la voce “allenamento”, presso il palazzetto di Meduna di Livenza (TV), sito in via Ca’ Michiel, 24, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 20.00 alle ore 22.00, salvo eventuali amichevoli da decidersi nell’arco della stagione, in numero non inferiore a 4 (quattro/00) e non superiore a 1.000.000.000 (un miliardo/00), possibilmente da giocarsi nel palazzetto di cui sopra nella giornata di mercoledì e con volume di voce non inferiore a Decibel 1.000.000.000 (un miliardo/00);

–       Il contratto da sottoscriversi era finalizzato alla partecipazione delle ragazze della Pallavolo Meduna ASD al campionato femminile di Serie C indetto dalla Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV) Sezione Veneto e prevedeva la fornitura delle prestazione collegate anche nelle giornate di campionato come stabilite dal calendario stilato dalla Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV) Sezione Veneto;

–       Il contratto da sottoscriversi prevedeva la totale libertà per il vincitore del concorso così indetto di eseguire le prestazioni da esso derivante, nel massimo rispetto dei ruoli ad esso assegnati, compresi la facoltà di inveire, urlare, sbraitare, esagerare, sgridare e l’utilizzo di qualsiasi altro strumento necessario al fine di migliorare le qualità tecniche e tattiche di tutte le componenti della squadra femminile della Pallavolo Meduna ASD;

–       Il contratto da sottoscriversi prevedeva, all’art. 6, un compenso mensile di E. 2.800 da corrispondersi bimestralmente sotto forma di assegno circolare nei mesi di novembre 2010, gennaio 2011, marzo 2011 e maggio 2011;

–       Il contratto da sottoscriversi prevedeva all’art. 7 quale premio ulteriore per quanto di eguale importanza, rispetto a quanto stabilito dall’art. 6, il taglio dei capelli del vincitore del contratto stesso, quale inequivocabile e unico segno di attaccamento ai colori sociali e quale inequivocabile e unica manifestazione di euforia nel caso di promozione diretta della squadra femminile della Pallavolo Meduna ASD al campionato nazionale di serie B2;

–       Il contratto da sottoscriversi prevedeva, quale sanzione per il mancato rispetto di quanto previsto dall’art. 7, un corso intensivo di beach-volley tenuto dal noto campione della specialità Enzo Gerotto presso lo stabilimento balneare denominato “Il Gabbiano” di Bibione, della durata di 90 giorni;

–       Dopo la selezione avvenuta in data 15/08/2010, risultava vincitrice del concorso come sopra indetto, la sig.ra De Pallavolucci Teresa, nata a Pallavolandia il 10/10/1999, residente in via Pallavolino n. 9, zona 2, schema 4, CAP 3AZERO, Pallavolopoli (PV), con la quale la società sportiva dilettantistica Pallavolo Meduna ASD, in data 30/08/2010, stipulava regolare contratto secondo le caratteristiche e come previsto dal concorso indetto in data 01/08/2010;

–       Il contratto è stato eseguito correttamente e in tutte le sue parti, compresa l’assoluta e totale votazione allo sport della pallavolo in tutti i suoi aspetti, sia dentro che fuori dal campo, sia dentro che fuori dal corpo, la facoltà di organizzare n. 1.000.000.000 di amichevoli, di inveire in modo particolare contro Ostanello Giulia e Favaro Silvia, di bere cappuccino dopo ogni pizza il sabato sera (posso permettermi un unico commento: ma come si fa a bere cappuccino dopo la pizza??);

–       In data 07/05/2011, la squadra femminile della Pallavolo Meduna ASD ha ottenuto la promozione nel campionato nazionale di serie B2;

–       Tale promozione prevede l’esecuzione di quanto stabilito dall’art. 7 del contratto.

TUTTO CIO’ PREMESSO

L’A.C.P.M. (Alta Corte Pallavolo Meduna), nella persona del suo legale rappresentante D.T.R. (Dream Team Rosa) e del suo segratario S.P.,

STABILISCE

l’esecuzione forzata, con decorrenza immediata, del taglio di capelli come previsto e stabilito dall’art. 7 del “contratto di fornitura annuale di direzione tecnica e tattica di pallavolo giocata, parlata e vissuta sempre e ovunque”, alla presenza delle componenti del D.T.R. ovvero:

la n. 13 BOER SARA

  la n. 3 BANDIERA ROBERTA

  la n. 16 CAVINATO LAURA
la n. 25 FAVARO SILVIA
la n. 27 FLUMIAN LIA
la n. 7 LORENZON VERONICA
la n. 21 OSTANELLO GIULIA
la n. 9  RUOSO SAMANTHA
la n. 2 SANDRIN DEBORAH
la n. 5 SPAGNOLETTO CINZIA
la n. 4 SPAGNOLETTO ELENA
la n. 15 SPERANDIO ELISA

la n. 8 TOLOT ANNA

Si trasmette ai funzionari addetti per gli adempimenti di legge.

Meduna di Livenza, 07/05/2011

Firmato

A.C.P.M.

Back Top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.