Camilla Bergamo

Data di nascita:
27/01/1983

Nickname:
Cami

Ruolo:
Centrale

Carriera:
 


L’ intervista

Qual è il tuo motto? In questa squadra si combatte per un centimetro, in questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi per un centimetro, ci difendiamo con le unghie e con i denti per un centimetro, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta, la differenza fra vivere e morire. E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro, e io so che se potrò avere una esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro. La nostra vita è tutta lì, in questo consiste. In quei 10 centimetri davanti alla faccia, ma io non posso obbligarvi a lottare. Dovete guardare il compagno che vi sta accanto, guardarlo negli occhi, io scommetto che vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno insieme con voi, che vi troverete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa squadra, consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lui. Questo è essere una squadra signori miei.
Il tuo sogno nel cassetto? Attrice (di film porno ovviamente…scher
zo!).o sposare un milionario decrepita, farlo schiattare e tenermi l’eredità.

La tua musica preferita? Soul, hip hop, rock.
E la musica che detesti? Lagnosa tipo Laura Pausini, indecente tipo Vasco Rossi, incomprensibile tipo Gigi D’Alessio, assurda tipo emo.
Cosa guardi alla tv? Di tutto, ma prediligo programmi comici o Le Iene.
Quale film scegli per le tue serate in casa? Qualsiasi ma non Horror o Fantascienza.
Quale abbigliamento prediligi per il tempo libero? Jeans e felpa.
Per quale squadra di calcio tifi? Detesto il calcio e tutto ciò che ad esso è collegato (a parte Matteo Ferrari).
Perché hai scelto la pallavolo? Me l’ha consigliato una mia compagna in 5a elementare (grande Monica!) e da quel momento non ho potuto più farne a meno.
Come festeggi quando vinci? Urlo a squarciagola stringendomi alle mie compagne”
E dopo aver perso? “m’incazzo come e un bestia.
Cosa ti piace fare durante le trasferte in pullman Ascoltare musica e ciacoear con le mie compagne.
Qual è il tuo giocatore preferito? Dalla testa ai piedi, adesso e per sempre: Luigi Mastrangelo!
Fai un complimento ad un tuo compagno. Seee! Spaccalo(il muro)!
Fai una critica ad un tuo compagno. Cancelliamo e andiamo avanti!
Domani molli tutto e ti trasferisci, dove e a fare cosa? Apro una spritzeria con la Spera a New York.
Fatti una domanda e datti una risposta. Cosa c’è di bello nella vita? Mangiare, bere e fare l’amore.


Comments are closed.