Nov 20th, 2011

ASD PALLAVOLO LEGNAGO (PD) – PALLAVOLO MEDUNA (TV) 3-0 (25-21, 25-17, 25-22)

1.372 views, MASCHILE, by Timidone.

Legnago (PD), 19/11/2011.

Di solito l’amaro è il degno corollario di un’ottima cena; ieri sera invece la Pallavolo Meduna aveva l’amaro in bocca già alle 21.45 quando un attacco out di Sirio Fantin mandava tutti sotto la doccia dopo la quinta sconfitta in 6 giornate di campionato.

Bellinaso inserisce da subito capitan Andrea Cusin per Simone Puppi in coppia con Luca Conforti, per il resto affronta la Pallavolo Legnago con Fabio Cigagna in regia e Sirio Fantin opposto, Alessandro Carniel e Michele Nardo centrali, Massimiliano Giuliari libero, in panchina ci sono Tiziano Oggian, Andrea Venturin, Andrea Zanchettin, Diego Davidetti e Giuliano Bonadio.

Punto dolente del primo set è il servizio (sono ben 7 gli errori che pesano come un macigno sul 25-21 finale), i giallo-blu stentano anche da posto 2 ma trovano continuità in un solido Conforti, il Legnago si guadagna pochissimi punti diretti, gli basta un gioco attendista visto che dal campo di fronte arrivano inaspettati regali.

Il secondo parziale vive sugli stessi ritmi blandi, Fantin trova ottime traiettorie e compensa il calo degli attaccanti di banda, ma il nostro muro non riesce a limitare la prestazione dell’opposto locale, praticamente perfetto da qui a fine gara.

Solo nella terza frazione si assiste ad una match equilibrato, le due formazioni vanno a braccetto fino al 22 pari quando un errore in battuta di Puppi ed un fortunoso ace dei padroni di casa sancisce il 24-22 che diventa 25 sull’attacco fuori di cui si diceva poche righe fa.

Una partita farcita di note negative, alcune basse, altre stonate, a completare uno spartito in cui i compositori si dividono equamente le colpe e la musica che ne esce è ben poco orecchiabile; fuor di metafora vi basti sapere che mai nel corso della gara abbiamo avuto più di un punto di vantaggio sul sestetto di casa che, sicuramente valido in tutti gli effettivi, è sembrato imbattibile nella capacità di limitare gli errori al minimo indispensabile, laddove noi vantiamo una magnificenza seconda solo a quella di Moratti nell’elargire gli stipendi di Zanetti & Co.

Coach Bellinaso deve tentare di sbrogliare una matassa parecchio intricata, il campionato corre e sabato 26 saremo già alla settima di campionato (in casa alle ore 18.00 contro l’LCM Casale di S. Biagio di Callalta), la classifica piange e gli avversari sono tutti molto preparati: insomma, l’allarme sta già suonando.

S.P.

 

IL PAGELLONE DI SIMONE

 

Condivido con voi la notevole difficoltà che sto trovando nel mantenere questa rubrica al suo consueto livello.

Quando l’anno scorso ho cominciato a scrivere, avevo pensato di condire gli articoli, in cui dovevo mantenere uno stile il più possibile sobrio cercando oggettività e sincerità nel raccontarvi le nostre partite, con questo “angolo della risata” dove invece raccontare, tra il serio ed il faceto, le prestazioni di tutti i virgulti medunesi sfoderate sia in campo che nelle varie goliardate post-partita.

Purtroppo oggi, ma ad onor del vero già da qualche partita, dovrei fare molta o moltissima critica relativamente a quel che si vede in campo (francamente ben poco) e tessere molte o moltissime lodi per quel che si vede fuori dal campo.

Aristotele pensava che “In medio stat virtus” (la virtù sta nel mezzo), personalmente ho sempre condiviso questo pensiero anche in molte altre cose della vita, a maggior ragione in questa rubrica, e ancora una volta purtroppo, ad oggi le goliardate post-partita hanno ampiamente superato il narrabile che si vede in campo, il serio sta soccombendo di fronte al faceto.

Per queste ragioni, e visto che il tempo che dedico e ho dedicato a questa rubrica è sempre stato molto più di quello che ci si impiega per leggerla, ho deciso di sospenderla fino a quanto il fattore pallavolistico non riguadagnerà il posto che gli spetta.

Quando il fattore pallavolistico riguadagnerà il posto che gli spetta? Sinceramente non lo so, dipende da quanta voglia avremo di continuare a preferire un’ottima cena ad una bella vittoria.

Buona settimana a tutti!

Back Top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.