Ottobre 21st, 2011

MARCHIOL VILLORBA – PALLAVOLO MEDUNA ASD 3-1 (18-25, 25-19, 25-23, 25-22)

834 views, FEMMINILE, by spera.

Carità di Villorba, 01/10/2011

 La semifinale della Nazionale femminile all’Europeo contro la Germania doveva essere il nostro mantra, invece una prestazione triste e  incolore ci demoralizza alquanto. Il DTR per questo primo incontro del girone di ritorno della prima fase di Coppa Italia, scende in campo con Laura Cavinato  in cabina di regia, Eleonora Di Fonzo in diagonale come opposto, Sara Ambrosio e Roberta Bandiera al centro, Elisa Sperandio e capitan Giulia Ostanello schiacciatrici, Valentina Muci libero. In panchina a disposizione di coach Biasi Elisa Ortolan, Silvia Favaro, Lia Flumian, Sarah Boer e Veronica Lorenzon.

Iniziamo forzando in battuta il primo parziale e grazie anche a qualche errore dai 9 metri delle Marchiol Girls (con 3 titolari per la cronaca tenute in panchina dall’allenatore Arena, che vanta un roster a suo parere di 12 titolari … beato lui) manteniamo il vantaggio iniziale e andiamo a chiudere abbastanza agevolmente quello che sarà l’unico parziale in nostro favore (18-25).

La forza in attacco da tutte le zone del Fontane si metta in evidenza non appena rientriamo in campo, troppa paura nella metà campo medunese, qualche murata di troppo subita come il vociare fastidioso di un pubblico di casa poco sportivo. Il break iniziale di 4 a 0 ce lo portiamo appresso  per tutta la prima parte del set, entra Ortolan per Di Fonzo e con un buon turno in battuta di Ostanello agguantiamo le locali sul 18 pari. Poi una serie di errori e distrazioni ci blocca sul 19 e con un parziale imbarazzante di 7 a 1 il Marchiol chiude sul 25-19.

Situazione di parità in quanto a set, Flumian e Ortolan in campo per Bandiera e Di Fonzo. Parziale molto tirato fino all’11 pari, poi con un turno di Ostanello in battuta ci portiamo avanti, 11-16. Doppio cambio per Buso e socie molto produttivo, le medunesi subiscono la rimonta fino al 21 pari. Poi la compagine rosso blu del Villorba ha la meglio grazie ad un organizzazione battuta-muro superiore (25-23).

Nel 4° set torna in campo la formazione tipo iniziale ma le difficoltà a concludere in attacco non sono poche sia dalle ali che dal centro e incappiamo in una serie di battute sbagliate (25-22).

Personalmente, rimane molto amaro in bocca dopo questa gara …

 

 

DEGNO DI NOTA

–          COSA SI FA?: poca fantasia per la serata targata DTR … è più il tempo che sprechiamo a chiedere le intenzioni di ognuna che quello dedicato a fare proposte per il post pizza. INDECISE

 

–          TRILLI UMANA: la tenera cagnolina della Margi mangia sulle sue gambe tutta profumata di talco come fosse una di noi. FURBA

 

–          SOSTENITORI LOCALI: offrono uno spettacolo davvero deplorevole … ma quando maleducazione e ignoranza hanno la meglio, la battaglia è già persa in partenza! TRISTEZZA

 

–          FIERE DI SAN DONA’: ma c’erano le fiere di San Donà sabato sera??? Non so se ho capito bene, perché mi sembra di averne sentito parlare! CENTRO DEL MONDO

 

–          TOSCA: come al solito finiamo in Tosca la serata, e logicamente facciamo chiusura venendo cacciate letteralmente fuori dal personale! PREVEDIBILI

 

–          “MA NON C’E’ ALLENAMENTO STASERA??”: la chicca della settimana arriva mercoledì sera. Dopo la partita infrasettimanale di Coppa contro il Belluno, il coach Biasi ci da “serata libera” (la seduta pesi all’Energym non fa sconti). Ma verso le ore 19.50 Roberta Bandiera in arte Corazza si presenta in palestra … io sto allenando l’u16 e con aria sorpresa e inquisitoria inizio a guardare la sua camminata verso lo spogliatoio! Lei con la sua solita tranquillità esordisce chiedendomi: ”Ma stasera non c’è allenamento??” … beata spensieratezza!!! PERSA

Back Top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.