Feb 15th, 2011

PALLAVOLO MEDUNA ASD-VOLLEY MOGLIANO ASD 3-0 (25-23, 25-17, 25-11)

555 views, FEMMINILE, by spera.

Si potrebbe definire “vetta contro coda”, l’incontro che va in scena sabato sera al PalaMeduna. Ma per gran parte della gare il gioco spumeggiante e fantasioso che il DTR è solito offrire, proprio non si scorge.

Nonostante i tanti problemi verificatesi in settimana, scende in campo la solita formazione con Laura Cavinato al palleggio, in diagonale con Samantha Ruoso, Roberta Bandiera e Deborah Sandrin al centro, Elisa Sperandio e capitan Giulia Ostanello laterali e Cinzia Spagnoletto libero. In panchina presenti Veronica Lorenzon, Sara Boer, Silvia Favaro e Lia Flumian.

Con un Mogliano aggressivo sin dal fondamentale della battuta, la squadra di casa nonostante un vantaggio sostanziale (propiziato dai turni favorevoli dai 9 metri di Cavinato) si fa raggiungere e rischia veramente di farsi sfilare il primo parziale che riesce in qualche modo comunque a far suo 25-23 .

Inizio di secondo set ancora più sotto tono per le medunesi che non mettono palla a terra, 3-8. La giornata non è delle più positive, ma un punticino alla volta riusciamo ad agganciare le ospiti e a superarle per andare a vincere anche il secondo set (25-17 ), che vede sul finale l’ingresso di Lorenzon per Cavinato.

E con il secondo alzatore iniziamo il terzo parziale (nel corso del quale si conclude il doppio cambio con l’ingresso di Boer per Ruoso), dove finalmente la presunta superiorità della squadra di casa si fa reale e tangibile: 25-11.

E così festeggiamo in pizzeria alla salvezza +3 … grazie Pres J

 

DEGNO DI NOTA

 

CARRIERA OSTANELLO PALLEGGIATRICE: stroncata sul nascere. Giulia dopo una super difesa di Cinzia nel corso del terzo set, si trova obbligata ad alzare in palleggio per zona 4 … ma la palla le scivola tra le mani come se avesse appena imburrato una tortiera. TRISTEZZA

SERATA IN VILLA: purtroppo (mannaggia a me e alla mia salute ultimamente molto cagionevole) non posso esprimere un giudizio sul post partita, ma solo la preparazione in spogliatoio di Cavinato e Bandiera vale la pena. VULCANICHE

GUSTI MUSICALI: l’inizio della nuova play list non aggrada tutte … troppo rock per qualcuno!!!Accidenti Boer, le nostre compagne non comprendono ciò che è bello per le orecchie … che dici le portiamo all’Heinecken Jammin Festival con noi??? COMMERCIALI

SILVANO’S SKETCH: fa tutto da solo, Silvano, il nostro dirigente accompagnatore, che dopo una difesa si vede piombare addosso Ostanello intenta a recuperare un pallone difeso verso la panchina, e spostandosi all’indietro, capitola al suolo insieme alla sedia con il derrière per aria … scena da film!!! GRASSE RISATE

TRANSENNE: capisco che andavano poste per la sicurezza (dopo l’episodio della scorsa stagione contro il Cadoneghe poi, con il lancio addirittura di una bottiglia), ma in ben due episodi, le travi metalliche mobili che separano il terreno di gioco dalle tribune, sono dannose per lo spettacolo e il gioco … quante bestemmie!!! INUTILI

PRIMO E SECONDO ARBITRO: miiiii che fretta che avevano … neanche alle otto meno un quarto fischiamo i dieci minuti, per poi attendere e non poco le otto esatte per permettere l’ingresso in campo!!! Seri, troppo seri e tanto magri … PRECISI

EX: la graditissima presenza sugli spalti e poi in pizzeria di Vanessa Zanin e Camilla Bergamo, accompagnate dai rispettivi e simpaticissimi compagni Matteo e Alberto. Per non parlare della gioia, per gli occhi anche, a cenare in compagnia anche degli amici della contessa Lorenzon. BRINDISI ALLA CAPOLISTA

RECORD ACE: esaltate dalla visione precedente alla gara di Itas Trentino-Casa Modena, capitan Ostanello(ancora su di giri per l’intervista al suo adorato Osmany) invita Spera Fox a provare ad eguagliare il numero di ace odierni (7) del fenomeno Juantorena … peccato arrivo solo fino a 5!!! AMAREZZA

CENTIMETRI RUBATI: della serie “perché Madre Natura mi ha fatta così bassa?”, dopo uno stampo sui denti ricevuto, riesco finalmente a fare un cosidetto quercio all’infinito opposto avversario. INVIDIOSA

QUASI INVASIONE DI CAMPO: il bellissimo Daniele, figlio del nostro d.s. Luca Cusin, durante il terzo set, sfugge un attimo dallo sguardo dei genitori e si incammina verso il campo, affascinato dalla palla!!! Quanto lo comprendo … IRRESISTIBILE

INDECISIONE DI RUOSO A FINE GARA: un infinito tira e molla sulla sua presenza a cena in pizzeria … e alla fine, come al solito, la asociale Sam preferisce tornarsene a casa!!! Come non biasimarla però, data la presenza del moroso … W L’AMOUR

Back Top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.